Caro affitti emendamento

Dietro front del Governo sull’emendamento “salva affitti” presentato per mitigare le proteste degli studenti che in tutta Italia stanno manifestando per il costo elevato dei costi di locazione. L’emendamento, lo ricordiamo, avrebbe sbloccato 660 milioni per gli alloggi degli studenti.

La proposta di modifica era stata presentata al decreto PA. Lo ha riferito all’ANSA il presidente della commissione Affari costituzionali della Camera, Nazario Pagano (Fi), che sta esaminando il decreto insieme alla commissione Lavoro.

Nuovo iter

La questione dei costi per gli alloggi degli studenti approda in un altro emendamento che sarà depositato in un altro decreto: un omnibus con norme su Inps, Inail, sugli Enti Lirici ed altro ancora, sarà esaminato da questa settimana dalle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio di Montecitorio. La decisione è per evitare lil rischio di inammissibilità per estraneità di materia.